Il Consiglio di Stato francese ha pubblicato in data 15 giugno 2016 le decisioni n. 383722 e n. 386078, rese nell’ambito di due ricorsi proposti dall’Associazione nazionale degli venditori dei energia elettrica al dettaglio (ANODE) per l’annullamento dei decreti del 28 luglio 2014 e del 30 ottobre 2014 del Ministro dell’Energia con cui sono state fissate le tariffe regolamentate di vendita dell’energia elettrica. Le decisioni in rassegna hanno dichiarato illegittime le tariffe fissate negli ultimi tre anni con i richiamati decreti in quanto non consentivano agli operatori di recuperare i costi sostenuti per la fornitura dell'elettricità. Il Consiglio di Stato ha ordinato inoltre la restituzione al Gruppo Edf (Électricité de France) del differenziale tra costi di fornitura sostenuti e le tariffe applicate nel periodo 2013-2014.

Ordinanza della Corte di Giustizia (Quarta Sezione) del 21 gennaio 2016 — Alcoa Trasformazioni Srl/ Commissione europea, Repubblica italiana.

La Corte di Giustizia respinge il ricorso volto all’annullamento della sentenza del Tribunale UE del 16 ottobre 2014 che aveva dichiarato incompatibili con il mercato interno le agevolazioni sul prezzo dell'energia concesse alla società Alcoa Trasformazioni srl (e in genere agli energivori della Regione Sardegna).

Sito web della Corte di Giustizia U.E. CURIA https://www.curia.europa.eu/

Causa T-177/10, Sentenza del Tribunale (Ottava Sezione) 16 ottobre 2014 Alcoa Trasformazioni Srl.

Causa T‑308/11, Sentenza del Tribunale (Ottava Sezione) 16 ottobre 2014 Eurallumina SpA.

Causa T-291/11, Sentenza del Tribunale (Ottava Sezione) 16 ottobre 2014 Portovesme Srl.

Decisioni in materia di energia che dichiarano l’aiuto di Stato (tariffa agevolata) incompatibile con il mercato interno.

Sito web della Corte di Giustizia U.E. CURIA https://www.curia.europa.eu/

 

FaLang translation system by Faboba